Ascoltare. Il valore imprescindibile di ogni relazione umana, tra genitori e figli, tra adulti, a scuola, nei luoghi di lavoro, nelle comunità. Ed è proprio Ascoltare e ascoltarsi, la persona al centro della propria vita, il tema che abbiamo scelto quest’anno per la Giornata Nazionale delle Psicologia che ricorrerà il 10 Ottobre, in concomitanza con la Giornata mondiale della salute mentale. Ascoltarsi, entrare in comunione con noi stessi, è il primo passo per acquisire benessere in tutte le sue articolazioni, per migliorare la qualità della propria vita. Mosso dalla volontà di informare e coinvolgere i cittadini sull’importanza di queste tematiche, l’Ordine degli Psicologi della Regione siciliana da me presieduto, fa scendere in campo i propri professionisti in cinque piazze siciliane: Agrigento, Catania, Messina, Palermo e Trapani. Obiettivo, favorire e sviluppare una corretta informazione ed occasioni di approfondimento su temi sensibili come la promozione della persona, delle relazioni umane, della buona convivenza, la lotta alle diverse forme di disagio e fragilità, il benessere dei singoli, delle organizzazioni e delle comunità. Psicologi in piazza accoglierà, dunque, in un clima di partecipazione e di festa i cittadini interessati, illustrando soprattutto l’intervento degli psicologi rivolto non solo verso il disagio e la sofferenza, quanto verso la costruzione di un clima positivo, di condivisione e ascolto.

Fulvio Giardina

Psicologia: una professione che aiuta