Comments are off for this post

Ospedale Civico -Dipintipinti e l’Arte salverà il mondo

Da oggi, il nuovo padiglione oncologico dell’Ospedale Civico di Palermo, ospiterà le opere di sette artisti contemporanei. L’iniziativa rientra nel progetto “..e l’Arte salverà il mondo”, ideato da Pierenrico Marchesa, direttore di Chirurgia oncologica ed Elena Foddai, psicologo del lavoro (nella foto con il vicepresidente Sonia Tinti Barraja e il consigliere Nicolay Catania).

Il progetto- a cui l’Ordine degli psicologi della Regione Siciliana, ha riconosciuto un contributo come “Progetto innovativo” – prende le mosse da un concetto più ampio di benessere. L’arte, dunque, entra in ospedale e diventa un modo per aiutare pazienti ma anche medici, operatori sanitari e parenti dei degenti. L’idea portante della mostra è quella di avvicinare l’arte al pubblico, da un lato, e verificare scientificamente l’impatto dell’ambiente sulle persone, dall’altro. Dati che verranno raccolti con l’ausilio di questionari e valutati da ricercatori dell’Università di Palermo, Université de Rouen Normandie, Université de Paris Nanterre.

In esposizione le opere di Alessandro Bazan, Fulvio Di Piazza, Marco Cingolani, Domenico Pellegrino, Davide Mineo, Gabriele Massaro e Fatos Vogli.

Comments are closed.