Comments are off for this post

Riaperti termini iscrizione negli elenchi psicologi dell’area educazione/Dsa

Sono riaperti i termini per l’iscrizione negli elenchi degli psicologi dell’area educazione/Dsa.
Accedendo all’area riservata, gli interessati potranno scaricare la modulistica, compilarla e inviarla ESCLUSIVAMENTE dalla propria Pec a bandi.oprs@psypec.it, entro e non oltre il 12 giugno 2018.
Coloro i quali, già presenti negli elenchi, volessero integrare le istanze inviate lo scorso anno con titoli e/o esperienze maturate da giugno 2017 a oggi, dovranno inviare il modulo con i nuovi dati, compilando unicamente i campi oggetto dell’integrazione.

INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

 

  1. A “Titoli ed Esperienze professionali”, l’iscritto dovrà attribuire un punteggio in autovalutazione, che potrà essere soggetto a variazioni/correzioni da parte dell’Ordine in caso di mancato riscontro nel C. V. o errori nel conteggio di quanto dichiarato;
  2. Hanno valore titoli ed esperienze solo se dichiarati nella scheda. Pertanto, non saranno valutati dati non riportati, anche se presenti nel C. V., che serve unicamente per la verifica di quanto dichiarato.
  3. Non sarà valutata la specializzazione in Psicoterapia, se non annotata sull’Albo;
  4. I Master non universitari, vanno inseriti nel campo “ Corsi specifici e Alta Formazione”;
  5. Non saranno valutati titoli ed esperienze che richiedono un monte ore, se questo non è specificatamente riportato nella scheda;
  6. Le esperienze di “Assistenza specialistica” nella scheda DSA, dovranno essere inserite fra le “Esperienze professionali certificate ….”, nella scheda EDUCAZIONE, fra “Altre esperienze attinenti”;
  7. Non sono oggetto di valutazione le esperienze relative al servizio civile e a tirocini (pre- post laurea, scuola di specializzazione, master);
  8. In caso di attività libero professionale svolta presso studio privato, indicare la data di inizio;
  9. Le istanze devono essere firmate in calce, non con firma digitale, scansionate e inviate in file allegato alla PEC.

Si ricorda che qualsiasi dichiarazione resa in contrasto con le regole dettate dal Codice Deontologico, verrà trasmessa alla Commissione Deontologica per le valutazioni del caso.

Comments are closed.