A seguito della legge Basaglia sono tanti i cambiamenti attuati nell’ambito della salute mentale, sia in termini di assetto organizzativo che nell’intervento e nella cura. Sono nati nuovi servizi pubblici e privati: spazi di cura e di integrazione per restituire alla persona il senso del proprio progetto di vita. Pertanto diventa essenziale il ruolo dello psicologo all’interno della riabilitazione psichiatrica come promotore di interventi innovativi che mettano al centro la persona e non la “malattia mentale”. Il Gruppo di Lavoro ha quindi l’intento di valorizzare il contributo dello psicologo in questo ambito, sottolineando come possa costituire un’importante opportunità professionale all’interno di strutture, equipe multidisciplinari e nell’ambito della libera professione. A seguito di un analisi delle peculiarità del territorio regionale verrà realizzato un network tra professionisti e attivati gruppi di confronto sui diversi modelli d’intervento, propedeutici alla realizzazione di un lavoro di studio e condivisione di buone pratiche di lavoro.

Componenti: Russotto Cristina Maria, Baldi Maddalena Rosaria, Composto Rita, Riina Serena, Salvo Angela, Scatà Maria Grazia, Errera Paola