La Sicilia “zona rossa” fino al 31/01/2021
Coronavirus | 18 Gennaio 2021

La Sicilia sarà “zona rossa” per due settimane (fino a domenica 31 gennaio). Lo stabilisce l’Ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che recepisce i contenuti dell’ultimo DPCM in linea con quanto deciso dal governo nazionale per l’Isola.

1. è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita del territorio comunale in cui il soggetto si trovi, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.
Specifichiamo che tra i motivi di lavoro che legittimano gli spostamenti rientra l’attività professionale degli psicologi e che le prestazioni psicologiche sono “motivi di salute” sufficienti a giustificare gli spostamenti dei pazienti del professionista psicologo.

2. è vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati all’interno del territorio comunale in cui il soggetto si trovi, ad eccezione di comprovate esigenze di lavoro… o per ragioni di natura sanitaria.
Anche in questo caso, l’attività professionale è da considerarsi “comprovata esigenza lavorativa” e la prestazione professionale degli psicologi costituisce “motivo di natura sanitaria” per i pazienti. Pertanto, in questo caso, gli spostamenti sono consentiti.

L’attività professionale psicologica può continuare a svolgersi, purché nel più rigoroso rispetto delle misure igienico-preventive dettate dal Ministero della Salute, che devono essere applicate con particolare attenzione da tutti i professionisti sanitari.

Vista la gravità della situazione epidemiologioca, l’Ordine formula un’ulteriore esortazione alla prudenza e alla scrupolosa applicazione delle norme igienico-sanitarie.

Nei mesi scorsi abbiamo fornito un vademecum, che qui condividiamo nuovamente, con suggerimenti tecnici e pratici orientativi per professionisti Psicologi ,con lo scopo di dare risposte chiare ad una serie di quesiti professionali che gli iscritti ci pongono.

DOWNLOAD VADEMECUM