Un nuovo corso ECM valido un anno intero
Formazione a distanza | 20 Dicembre 2021

Per venire sempre più incontro alle esigenze dei nostri iscritti, l’Ordine ha negli ultimi mesi lavorato all’organizzazione di un corso finalizzato al rilascio di 50 crediti ECM.

Il corso nasce con l’intento di fornire agli iscritti all’Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana un percorso di studio e aggiornamento formativo su alcune delle principali aree della Psicologia e della Psicoterapia accessibile on demand:

50 ore di formazione cui gli iscritti potranno accedere h24, senza alcun vincolo di data e orario, fino al 12/12/2022.

Il programma scientifico prevede la divisione in 5 aree:

  • Area Psicologia del lavoro
  • Area Psicologia clinica
  • Area Psicologia Infanzia e Adolescenza
  • Area Psicologia Giuridica
  • Area Neuropsicologia
La scelta delle aree risponde alle esigenze degli iscritti dedotte dalle pregresse iniziative informative e formative organizzate dall’Ordine e, nello specifico, dalla correlazione delle presenze registrate nelle varie aree.
Il percorso di formazione ha l’obiettivo di mettere a disposizione degli iscritti  e un aggiornamento nelle aree identificate, al fine di implementare e migliorare le competenze e le conoscenze tecnico-professionali, per una più alta qualità degli interventi psicologici e/o psicoterapici.
Il corso è rivolto agli iscritti all’Ordine degli Psicologi della RegIOne Siciliana in regola con il pagamento della quota annuale.
Per il conseguimento dei crediti ECM è obbligatoria la partecipazione al 100% dei tempi di formazione, la compilazione del modulo di valutazione e del questionario per la verifica dell’apprendimento.
Il questionario di valutazione dell’apprendimento è composto da domande a scelta multipla con una sola risposta esatta.
Per superare la prova, sarà necessario rispondere correttamente ad almeno il 75% delle domande. È possibile effettuare al massimo 5 tentativi.
Attenzione: ad ogni tentativo errato è necessario fruire nuovamente dei contenuti prima di poter ritentare il questionario. Ad ogni tentativo il sistema prevede la variazione casuale ma sistematica dell’ordine dei quesiti e dell’ordine della risposta esatta.