Comments are off for this post

Secondo seminario del Ciclo “Psicologi e autoimprenditorialità”: aperte le iscrizioni per Palermo e Catania

II SEMINARIO: Napoli in treatmentUn progetto inedito di integrazione tra psicologia, videocomunicazione e arte per la promozione del senso di comunità e del benessere psicologico di un’intera città

Napoli è la prima città al mondo ad andare in psicoterapia attraverso Napoli in treatment, inedito format che porta in scena le storie, i problemi, le ansie, le risorse, i “sintomi” dei cittadini partenopei proprio come fossero pazienti in cura da uno psicoterapeuta, tutti membri di una grande famiglia/città che ha profondamente bisogno di ricomporre la sua identità.

Venti puntate a tema, ognuna divisa in quattro flash quotidiani di un minuto (in onda in tutte le fermate della metropolitana di Napoli) per una sit-com ironica e toccante che vede Partenope (Rosaria de Cicco) correre dallo psicoterapeuta – il dottor Cimone (Francesco Mastandrea) – perché afflitta da forti somatizzazioni e sofferenze. Un percorso terapeutico rivelato in pillole video, in tutte le sue tappe: dal primo contatto con l’esperto alla narrazione dei tanti vissuti dolorosi (emergenza rifiuti, camorra, disfunzioni dei trasporti) e, soprattutto, dei valori positivi partenopei, resi visibili attraverso la voce di semplici cittadini, associazioni, imprenditori, rappresentanti delle Istituzioni, volti quotidianamente impegnati nel migliorare Napoli. Tutti napoletani inglobati tra pregi e virtù nel cerchio della terapia di gruppo.

Singole storie unite in una narrazione universale per restituire a Napoli complessità e autostima, un modo di fare comunicazione diverso e innovativo per un progetto nato da un’idea della psicologa, psicoterapeuta sistemico-relazionale e giornalista pubblicista, Roberta De Martino, finanziato dalla Fondazione Banco di Napoli e promosso dall’Associazione di promozione sociale Le leggi del mondo e Videometrò News Network (che ha offerto il proprio canale di trasmissione a titolo gratuito), con il patrocinio del Comune di Napoli e dell’Ordine degli Psicologi della Campania.

Generalmente – spiega Roberta De Martino – quando un paziente arriva nello studio di uno psicoterapeuta dà subito sfogo al suo vissuto di sofferenza, lamentandosi della propria sintomatologia. L’esperto clinico, dopo l’ascolto, prova a esplorare la storia del paziente per allargare il suo punto di vista e ricordargli che è qualcosa di ben più ampio della sua “ansia”, della sua “depressione”, della sua “ipocondria”. Possiede, infatti, risorse che vanno riscoperte e ridefinite per poter rinarrare la sua storia personale in chiave integra e complessa. Secondo l’approccio sistemico-relazionale, i problemi non sono nelle persone, ma nelle relazioni che tra esse intercorrono e nei sistemi di convivenza che stanno fallendo. Per tale ragione, qualora possibile, gli psicoterapeuti sistemici ritengono opportuno convocare in seduta la famiglia del paziente che lamenta una sintomatologia, per meglio comprendere come ciascun componente di quel sistema partecipi a quella ‘danza familiare’, contribuendo al permanere della problematica lamentata. Premesse che hanno ispirato Napoli in treatment nel tentativo di rispondere, da una prospettiva che integra il giornalismo con la psicologia e l’arte, a domande attuali: cosa sta succedendo nella nostra famiglia città? È possibile insieme porre fine a questi ‘sintomi’ collettivi tanto dolorosi? Il format, tra puntate in onda e una piattaforma web creata ad hoc, allestisce uno spazio di partecipazione politica attiva nel tentativo di invitare i cittadini a compiere passi diversi nella danza quotidiana, sconvolgendo atavici ed erronei equilibri che tendono a far permanere lo stato costante di crisi della Città”.

PROGRAMMA SEMINARIO

  • Proiezione Prima puntata di Napoli in Treatment

  • NIT: chi? Come? Quando? Perchè? (Roberta De Martino)

  • Proiezione Tredicesima puntata di Napoli in treatment

  • NIT: la sceneggiatura (Annalisa Cocozza)

  • Proiezione Ventesima puntata di Napoli in Treatment

  • NIT: Il “contratto psicoterapeutico”, l’associazione e gli scenari futuri… (Stefania Cangiano)

  • Proiezione Video reportage sul processo di Napoli in Treatment.

RELATORI

Roberta De MartinoPsicologa psicoterapeuta, giornalista pubblicista, ideatrice format e sceneggiatrice di NIT

Annalisa Cocozza – Psicologa psicoterapeuta, sceneggiatrice di NIT

Stefania Cangiano – PR social di NIT

IL SEMINARIO SI TERRA’:

Il 15 dicembre a Catania, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso l’Hotel Ognina, in via Messina 626/628. Per iscriversi inviare una mail a eventicatania@oprs.it

Il 16 dicembre a Palermo, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso l’Astoria Palace Hotel, via Montepellegrino, 62. Per iscriversi inviare una mail a eventipalermo@oprs.it

Comments are closed.